Consulenza Pensionistica

La consulenza previdenziale riguarda prevalentemente l’analisi della situazione
contributiva di un lavoratore (autonomo o subordinato, alle dipendenze di un datore
pubblico o privato) attraverso l’esame del suo estratto conto contributivo e lo studio del
percorso lavorativo seguito fino a quel momento.
Tale studio, oltre a valutare i rendimenti pensionistici attesi e ottenibili, serve a individuare
gli strumenti più utili e idonei ad ottenere il massimo beneficio rispetto all’anzianità
contributiva e all’età anagrafica posseduti, in funzione naturalmente del raggiungimento
della pensione. In ogni singolo caso, l’obiettivo primario è indirizzare il futuro pensionato
verso la soluzione migliore, indicando anche i referenti, le strutture e gli uffici competenti ai
quali rivolgersi nel suo personale caso.
In particolare, con questo tipo di consulenza vengono analizzati i contributi versati nel
corso della vita lavorativa. Vengono inoltre valutate le azioni necessarie a migliorare la
posizione individuale, anche attraverso il ricorso a diverse opzioni quali riscatto,
ricongiunzione, prosecuzione volontaria, cumulo contributivo, utilizzazione di versamenti,
previdenza complementare o altro. Opzioni che possono aggiungersi ai contributi già
accumulati e che sono utili nelle varie gestioni previdenziali, gestioni spesso aventi natura
e presupposti diversi rispetto alla maturazione del diritto alla pensione.

 

Rocco Rustichelli

Piazzale Risorgimento 7, 43123 Parma

P.IVA 02896150345

RR.png

©2020 di Rocco Rustichelli.